martedì 16 dicembre 2014

Una serata con Michele Magnani da Mac in Brera



Ciao ragazze,

il 3 Dicembre mi sono recata presso il pro store Mac di via Fiori Chiari a Milano per una serata all'insegna delle nuove tendenze make up insieme a Michele Magnani.
Sono stata molto contenta di partecipare a questa serata perché ho avuto modo, finalmente, di conoscere Michele e il gruppo che lavora con lui nelle sfilate.














Dopo qualche informazione sulla mole di lavoro che svolge il team Mac durante le sfilate in tutto il mondo, Michele ci ha illustrato quelle che sono le nuove tendenze del trucco: non seguire la tendenza ma farla propria.



Può sembrare una contraddizione, ma in effetti ultimamente vediamo che non esiste mai una sola tendenza perché ognuno la personalizza e la rende propria per esprimere quello che sente e per piacere a sé stessi invece di truccarsi per sembrare più belle agli occhi degli altri.

In questa tendenza-non tendenza c'è, però, un punto fondamentale l'effetto pelle nuda che, contrariamente a quanto si può pensare, non prevede l'utilizzo di meno prodotti ma di nuove consistenze, nuove tipologie di make up che diano l'effetto naturale e che facciano pensare ad una donna poco truccata.

La serata è comunque incentrata sul trucco occhi che prevede due macro tendenze:

La prima è basata sull'utilizzo di ombretti dalle nuances classiche quasi organiche( ruggine, muschio, fungo) a cui si aggiungono effetti gloss per giocare con i volumi e le textures, quindi i colori della stagione autunnale mantenendo la sua caratteristica principale la poca uniformità.
L'effetto poco omogeneo lo si ottiene non solo con le gradazioni diverse di colore ma sopratutto utilizzando diverse consistenze.

L'altra tendenza importante è l'uso dell'eye-liner ma non per abbellire l'occhio bensì per cambiarne la forma con tratti molto netti e spessi e sopratutto molto colorati e il resto del trucco molto soft e sfumato.
In alcuni casi il colore si sposta addirittura sulle sopracciglia lasciando l'occhio nudo per avere un look particolare, magari non per esaltare la bellezza del viso ma per creare un pendant tra eye-liner e accessori indossati.

Dopo averci deliziate con queste novità, Michele ha potuto creare un look per ognuna di noi e nel mio caso ha scelto quattro ombretti nei seguenti colori:
-blanc type(panna matte)
-expensive pink(rosa antico con riflessi dorati leggermete shimmer)
-steamy(turchese shimmer)
-sketch(prugna matte con microglitterini rosati)

A questi colori ha aggiunto tanto mascara "Huate & Naughty".




Il risultato è stato davvero molto piacevole e io sono davvero contenta e soddisfatta perché sono i colori che prediligo quando mi trucco ed è sempre bello sentire da un make up artist di questo valore che fino ad ora non ho sbagliato la scelta dei colori.

il risultato


Abbiamo piacevolmente chiacchierato con i Mua presenti per carpire qualche segreto tecnico da mettere in pratica e devo dire che mi hanno insegnato alcune cose che mi saranno molto utili.

E' stata una serata molto gradevole e interessante e per concludere in bellezza abbiamo ricevuto in dono la pro-palette personalizzata con i quattro colori scelti da Michele per noi, insieme al mascara ideale per quel trucco.




Ringrazio davvero tanto Michele per i suoi consigli, Romina per avermi invitata alla serata e la truccatrice che quella sera si è presa cura di me!!



 Un bacio a tutte e...  alla prossima!!!!










un giorno a profumolandia



Ciao a tutte ragazze,
oggi voglio raccontarvi un'esperienza speciale che ho avuto la fortuna di fare qualche giorno fa insieme ad altre blogger grazie a Giovanna Mudulu, direttrice editoriale di Allure.it.
Vi state chiedendo di cosa sto parlando?
Siamo entrate in un posto magico, uno di quei posti che abbiamo immaginato tante volte chiedendoci come nascesse un profumo, magari provando anche ad immaginare i maestri profumieri che "spremono" le materie prime per creare le migliori fragranze.
Atelier Fragranze Milano é uno di questi posti magici in cui Luca Maffei e Maurizio Cerizza creano accordi unici.
Luca Maffei che ci anticipa quello che ci aspetta


Ma come nasce una fragranza?
Sicuramente mai per caso, il maestro profumiere chiede informazioni al cliente per capire che genere di fragranza desidera produrre ma sopratutto che genere di persona deve colpire perché un Naso ha da subito l'idea del risultato finale grazie alla memoria olfattiva.
Dopo aver immaginato il profumo, il Naso passa in laboratorio dove metterà in pratica quello che fino a quel momento era solo un'idea. 
la parete di materie prime
E' molto difficile che si riesca al primo tentativo a trovare l'accordo perfetto per il cliente e per l'idea che si aveva di quel profumo, ma si fanno diversi tentativi per raggiungere la fragranza perfetta.
La cosa fondamentale da sapere è che due odori non ne creano un terzo, bensì un accordo quindi con gli stessi due odori possiamo creare diversi accordi in base a come vengono miscelati.
Questo è necessario a capire come partendo dalla stessa base fiorito/acquatica possiamo creare un'eau de parfum giovanile e fruttato adatto alle teenagers ma anche una fragranza più calda e sensuale pensata per una donna più matura.

È proprio quello che abbiamo avuto modo di apprezzare insieme a Luca Maffei che ci ha mostrato, in modo impeccabile e molto elegante, come creare due fragranze nettamente diverse partendo dalla stessa base.
Luca Maffei all'opera
Si è pensato di creare un profumo fruttato e brioso per una donna giovane e alla nostra base abbiamo aggiunto essenza di Davana, assoluta di Carota e Osmanto( fiore dal profumo di albicocca).
Per enfatizzare queste note principali vengono inserite anche delle molecole sintetiche come il Gamma-decalcatone e il cassis base.
Abbiamo visto come praticamente il Naso crea questa fragranza aspettando con ansia che tutto fosse miscelato alla perfezione con l'ausilio di bilance di precisione e di macchine che mescolano il tutto senza scuotere eccessivamente il liquido.
Il risultato era proprio quello che ci si aspettava: un profumo fruttato e goloso adatto alle giovani donne che amano la nota gourmande anche nella fragranza che indossano.

Proprio per dimostrare quanto le note cambino una base ci siamo rituffate nella creazione della seconda fragranza completamente diversa dalla prima già dall'idea della sua creazione perché pensata per le donne più mature e sensuali.
Per creare questo secondo profumo abbiamo aggiunto alla nostra base l'essenza di rosa turca, speziata e limonosa, patchouli, ylang-ylang e corteccia di betulla il tutto enfatizzato, anche in questo caso, da alcune note sintetiche: vanillina,indolo, muschio chetone e silvanone.
Questa fragranza si presenta completamente diversa dalla prima perché molto calda e a tratti fumosa, grazie alla betulla,perfettamente in sintonia con l'idea di donna per cui è stata pensata.
Una goccia di questo, una goccia di quello
Mixiamo il tutto





















È stata un'esperienza davvero unica e piacevole che mi ha permesso di scoprire cose che non avrei mai immaginato e devo dire che, per chi come me ama pochi profumi, è stato davvero utile "annusare"alcune materie prime che pensavo fossero di mio gradimento per scoprire che da sole non sono come le avevo immaginate.

Abbiamo compiuto un viaggio davvero interessante e unico, per qualche ora siamo entrate in contatto con un mondo a sé, un qualcosa di unico dove tutto sembra scorrere più lentamente avvolto da una soffice nuvola profumata e da cui siamo uscite con una conoscenza maggiore su queste meraviglie.

Ringrazio tantissimo Giovanna per l'opportunità datami, Luca per la sua estrema gentilezza e disponibilità e tutte le blogger che ho conosciuto in questa splendida occasione.

Un bacio a tutte e...
A presto!

























giovedì 2 ottobre 2014

Galeotto fu il cosmoprof.... Human+Kind review

Ciao ragazze,

Oggi vi voglio parlare di ben tre prodotti Human+kind: il detergente viso e la combo shampoo+ Conditioner per capelli e cute sensibile alla mela e erbe.

Il detergente l'ho ricevuto direttamente dall'azienda e ho aspettato un po' a provarlo ne avevo già uno a metà e mi sono imposta di non fare troppo caos nel mobiletto del bagno.

Quando ho iniziato ad usarlo(quasi un mese fa) mi sono pentita di non averlo fatto prima perché mi piace davvero moltissimo, ma poi ho pensato che col caldo sarebbe stato perfetto e quindi sono contenta di questo ritardo forzato 😊
Perché? Il detergente mi piace molto perché pulisce a fondo sia abbinato al clarisonic che al panno H+K ma non lascia mai la pelle secca, quindi risulta molto delicato.
La particolarità che me lo sta facendo davvero adorare è la sua componente leggermente mentolata e quindi piacevolmente rinfrescante che mi da quella sveglia frizzante al mattino e quella freschezza rilassante in fase di routine serale.

È un prodotto molto valido perché efficace e delicato al tempo stesso ed essendo naturale sicuramente guadagna punti!
il detergente costa 15€ ed il panno è incluso

il detergente inviatomi dall'azienda














Devo sinceramente consigliarvi questo brand perché sto amando tutto quello che provo!

Per quanto riguarda shampoo e conditioner ero un po' indecisa perché il brand propone prodotti per diverse esigenze quindi ho deciso di iniziare dalla linea "capelli e cute sensibile" alla mela e erbe.

Parto col dire che, per fortuna, non hanno un profumo forte ne di mela ne di erbe, ma un profumo delicatissimo quasi impercettibile.
Lo shampoo lava che è una meraviglia, da proprio la sensazione di super pulito senza seccare minimamente i capelli o la cute. 

Il mio problema era il balsamo, nel senso che temevo non mi facesse impazzire perché ormai da tempo utilizzo quello di biofficina Toscana e mi sembrava imbattibile(ha sconfitto anche phytokeratine).
Con mia somma gioia, invece, anche il balsamo è davvero favoloso, per ora l'unico (x me e la mia chioma) che davvero mi lascia capelli soffici e setosi come il suo concorrente! 

Ho notato che questi prodotti per i capelli me li fanno restare puliti più a lungo, infatti avendoli molto sottili di solito li lavo ogni due giorni e spesso tra un lavaggio e l'altro ci scappa anche lo shampoo a secco, invece con shampoo e balsamo Human+Kind riesco a lavarli ogni 3 giorni saltando il passaggio dello shampoo a secco.

Shampoo e balsamo hanno il prezzo di 8€ l'uno

Conclusione: credo di essermi innamorata di questo marchio perché i prodotti sono molto validi ma non aggressivi, non hanno profumi troppo forti esodo naturali!

Sono davvero contenta di essermi fatta catturare dal loro panno al cosmoprof perché così, presa dalla curiosità, ho cominciato a provare altri prodotti.

Per ora questo morchia è venduto in esclusiva da Sephora in via Durini a Milano o sul loro sito ufficiale, hanno prezzi molto competitivi e, per me, un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Fatemi sapere se avete modo di provarli e cosa ne pensate.

Vi mando un bacio e... a presto!





lunedì 25 agosto 2014

Estate: scopriamo i piedini ma facciamoci aiutare da Scholl's!
























Ciao ragazze,

dopo tanto tempo sono tornata a scrivere perché (in teoria) è estate e si sa che noi donne amiamo mostrare i nostri piedini indossando sandali, infradito e ogni genere di scarpa aperta.






La mia reazione di solito è tragica perché ho sempre avuto un problema di pelle secca sia sulle braccia che sulle gambe e i piedi sono la parte peggiore!











Lo scorso autunno ho visto al press day di Sephora un prodotto della Scholl's che mi ha incuriosita ma, complice la stagione fredda con le scarpe chiuse e gli stivali, non mi sono soffermata più di tanto.


Andando spesso da Sephora vedevo sempre questa confezione bianca e azzurra che mi stuzzicava però pensavo che fossero un po' troppi 49,90€ per uno strumento che rischiavo di non usare più di 3 volte.

Ah! vero! non vi ho detto di cosa sto parlado....Scholl's Velvet Soft!!!!!





Ad un certo punto mi sono decisa e ho provato a cercare sul web qualche promozione e su www.smollshoponline.com l'ho trovato, in offerta, a 24,99€(provate a dare un'occhiata se siete interessate loro sono davvero super gentili e veloci) e così ho deciso di acquistarlo.

Mi è arrivato un paio di giorni dopo, l'ho provato la sera stessa ed è stato subito amore folle!
I miei piedi erano belli lisci e morbidi ancora prima di mettere la crema.

L'utilizzo è molto semplice è sufficiente togliere la plastichino che blocca le batterie chiudere  il tutto e ruotare verso sinistra per far partire la "lima".
Per levigare i piedi basta appoggiare delicatamente il rullo perché se premete si fermerà.

Come indicato sulle istruzioni d'uso, non bisogna insistere più di qualche secondo su ogni zona, quindi fate una bella passata generale e poi alternate il passaggio sulle parti più inspessite.

Il velvet soft si usa sui piedi asciutti per cui io quando ho finito di levigare i piedini preferisco fare un bel pediluvio per poi passare alla crema idratante.

Davvero ragazze io da quando uso questa meraviglia non ho più problemi di pelle secca e dura ne sui talloni ne sulla pianta, non esistono duroni...per me è una vera e propria salvezza!

I prodotti presentati all'evento Scholl's
Avevo già acquistato il mio Velvet Soft quando ho avuto la fortuna di partecipare all'evento organizzato da Scholl's proprio per questo prodotto e ho potuto provare anche le creme della gamma di cui vi parlerò più avanti quando le avrò testare x un po'!
Ecco i prodotti che ho ricevuto per aver partecipato all'evento.

Io l'ho portato con me in vacanza perché non ne posso più fare a meno!


Buone vacanze a tutte!!




P.S.: vi lascio qualche foto della vista su Milano dalla Terrazza Martini dove si è tenuto l'evento Scholl's!!


























martedì 29 aprile 2014

Cotton plus 2 in 1

potete vedere i due diversi formati e le due diverse composizioni


Ciao a tutte ragazze,
oggi vi parlo di un prodotto che so essere molto ricercato dalle amanti del make up: i dischetti di cotone "Cotton plus 2 in 1".

Ho ricevuto direttamente dall'azienda 3 confezioni di questo innovativo prodotto e ormai da 3 settimane lo uso quotidianamente per metterlo alla prova!

Li ho ricevuti prima di partire per Monaco così ne ho approfittato per ridurre lo spazio occupato dalle varie boccette di struccante, e ho cominciato ad usarli dalla sera stessa.

Come si usano?
I quadrotti sono già provvisti di latte detergente quindi è sufficiente bagnarli( mai strizzarli!!) per procedere allo struccaggio!
Diciamo che sono davvero super comodi e pratici e udite udite funzionano meravigliosamente!

Ho terminato la prima confezione e posso davvero dirvi che mi ci sono trovata molto bene.

Diciamo che l'unico neo è la grandezza dei quadrotti nel senso che preferisco di gran lunga la versione maxi perché così riesco ad usarne due per struccare bene viso e occhi mentre di quelli più piccoli me ne servono almeno 5/6.

da sx a dx: struccante delicato formato mini con estratto di Aloe e carota e vitamina E; formato maxi e formato mini dello struccante intenso con estratto di olio di argan e vitamina E


Trovo che siano molto validi sia quelli per rimuovere il trucco leggero che quelli per il trucco più intenso anche se quando si usa un sacco di mascara come faccio io... Quelli all'argan agiscono più velocemente e rimuovono più trucco.


In conclusione io li promuovo a pieni voti perché sono davvero molto validi, pratici e sopratutto strategici per i viaggi brevi e per quelle sere in cui non si ha voglia di struccarsi ma sappiamo tutte che non si va a nanna truccate!!!

So che si trovano in molti negozi come i 
Tigota o Acqua e sapone per cui fiondatevi ad acquistarli se ancora non li avete provati!

Fatemi sapere se li usate e cosa ne pensate!

Un bacio a tutte

A presto!!

mercoledì 16 aprile 2014

Microfibra: la guerra dei panni!

Ciao ragazze,
oggi voglio parlarvi di un prodotto che io adoro usare, anche se nella mia routine ho introdotto il clarisonic, il panno in microfibra!





Dopo l'ultimo Cosmoprof ho 3 diversi panni in microfibra di cui parlarvi e mi sembra un buon numero per capire quale possa essere il più indicato per voi oppure semplicemente che differenze ci sono in prodotti apparentemente uguali.

I panni di cui parlerò oggi sono:

-longè (http://www.longema.com/it/prodotto/fisio-soft-panno/)misure: 27cm x27cm costo 18,50€




-assiamedica ( http://www.assiamedica.com/Per-il-corpo/Micropeeling-Assiamedica/flypage.tpl.html)misure 25cm x30cm  costo 25,20€  (versione pocket misure 15cm x15cm costo 14,90€ http://www.assiamedica.com/Linea-Micropeeling/Pocket-Panno/flypage.tpl.html)




-human+kind ( http://www.humanandkind.com/skin-shop/skin-body-care/deep-cleansing-cloths/)
misure 25cm x 25cm; costo: 6,95€(2 pezzi)


Eccomi qui, dopo avervi elencato i protagonisti di questo confronto posso rendervi partecipi delle mie esperienze.
Trattandosi di tre prodotti simili devo necessariamente fare un articolo meno discorsivo e più schematico per riuscire a spiegare nel migliore dei modi cosa penso di ogni panno.
Premessa valida per tutti e tre i panni: come li uso?
Di sera mi strucco e poi passo il panno bagnato sul viso per rimuovere le ultime tracce di make up( solo dopo passo al clarisonic per la pulizia completa).
Al mattino invece mi lavo il viso col detergente e poi passo il panno per sciacquare.

Il panno Longè è quello che mi piace di meno, non perché non sia valido, ma perché mi da la sensazione di pulire meno a fondo quindi se faccio il confronto tra l'effetto e il prezzo perde su tutta la linea.
Per me poi è scomoda anche la misura, un po' troppo grande, infatti per usarlo tendo sempre a piegarlo, in più ho notato che se dopo aver passato questo panno ne passo uno degli altri 2...trovo ancora residui, se pur minimi, di make up.
Per cui mi lascia la pelle liscia ma con una sensazione di pulizia non totale.
Questo panno lo avevo trovato dentro una beautybox tempo fa(credo 1 anno e mezzo circa)per cui l'ho utilizzato molto prima di acquistare altri concorrenti.

Che dire del panno Assiamedica?
Parto col dire che l'ho desiderato tanto perché leggevo cose davvero spaziali su questa microfibra miracolosa.
Sicuramente è un panno che funziona, funziona bene, funziona per tutto ed è davvero unico nel suo genere, fa una pulizia profonda e accurata, in pratica è un po' come Attila"dove passa non cresce più l'erba" :).
Da un lato è sicuramente positivo che pulisca a fondo, ma dall'altro, qui parlo per la mia pelle, può essere anche negativo perché se lo utilizzo solo la sera va bene ma se lo uso anche al mattino mi procura dei leggerissimi arrossamenti sulle guance.
Inizialmente non credevo potesse essere il panno perché ne ero innamorata al punto da vedere solo il positivo, ma interrompendone l'utilizzo ho capito che anche quello influiva(poi il freddo in inverno, il sudore in estate hanno fatto il resto).
Io ho il panno in versione pocket, quindi due pannetti piccoli che trovo molto pratici per la loro dimensione e in più hanno un costo inferiore rispetto al panno grande, almeno ne ho 2 e uno lo tengo per i viaggi(lo tenevo).
Sicuramete ha un prezzo non basso ma il prodotto è davvero valido, io l'ho acquistato quasi 1 anno fa dal loro sito.


Il panno Human+Kind è la vera scoperta in questo mondo di microfibre!
L'ho acquistato al cosmoprof e dopo averlo toccato lo stavo già pagando perché è stato amore al primo tocco!!
L'ho provato in questi giorni post fiera e vi posso garantire che per la mia pelle è qualcosa di meraviglioso, pulisce a fondo ma con una morbidezza e delicatezza assolute, pulisce e coccola il viso allo stesso tempo.
Utilizzato dopo lo la fase di struccaggio rimuove ogni singola traccia di make up e mi lascia la pelle fresca e morbida con una bella sensazione di pulito.
Al tatto è molto più morbido e segoso degli altri due panni quindi sul viso non è aggressivo e credetemi lo userei 20 volte al giorno per quanto mi piace la sensazione che mi lascia e cosa non meno importante si pulisce molto più facilmente degli altri!
Se poi contiamo che nella confezione ci sono due pezzi della misura perfetta e che costano davvero poco rispetto agli altri direi che è proprio un ottimo prodotto anche per il rapporto qualità/prezzo, infatti al cosmoprof ho contagiato tutti per l'acquisto(Hornitorella, Marcybrescia85 e Thevalyntyna ne sanno qualcosa).


Credo abbiate capito che per me la "guerra dei panni" la vince a pieni voti il panno di Human+Kind perché è soffice e segoso oltre ogni immaginazione, perché pulisce perché costa poco, in pratica non gli manca nulla!!!!
Last but not least è acquistabile anche da Sephora in via Durini e non solo sul loro sito, almeno per le ragazze di Milano c'è questo vantaggio magari in futuro sarà distribuito in tutte le sephora(speriamo!).

And the winner is....

Ho scritto questo articolo sperando di esservi utile dandovi le informazioni "tecniche" sui 3 panni e poi invece le mie opinioni, ovviamente in base al risultato sul mio tipo di pelle(da normale a mista).

Mi aspetto che mi facciate sapere se anche voi utilizzate un prodotto simile o proprio uno di questi, o se magari intendete acquistarlo magari potete avere qualche info pratica in più dal video di Hornitorella che vi mostrerà proprio l'utilizzo del pano H+K.


A presto e baci a tutte!!!
















mercoledì 2 aprile 2014

siamo in 500 sulla pagina Facebook!





Ciao a tutte ragazze,
vi scrivo per ringraziarvi davvero tantissimo perché sulla pagina Facebook siamo in 500 ed è un super traguardo per me che dedico meno tempo di quanto vorrei a chiacchierare con voi della mia passione.

Mi piacerebbe che fossimo in tane anche qui ma...dove sono tutte le altre 267 della pagina?!?!!? ahahaha.

Scherzi a parte vorrei davvero ringraziarvi con un piccolo regalo, però sapete che mi piace che voi scriviate qualcosa che mi faccia un po' capire come siete.

Quindi per vincere il regalo...ecco a voi le regoline:

- essere iscritte sia alla pagina che al blog
- commentare qui sotto oppure sotto il post che pubblicherò su fb
- indicare il nick di facebook(o dell'iscrizione al blog se commentate su fb)
- scrivere come vi sono utili i blog, pagine fb o canali yt che parlano di make up( in sostanza cosa vi piace trovare in tutti questi canali che avete a disposizione)
- è possibile partecipare dal concorso dalla pubblicazione del post fino alle ore 24:00 del giorno 18 Aprile 2014.

La vincitrice la sceglierò io, non sarà ad estrazione per cui...impegnatevi!!! :)



Ora veniamo al premio....

-3 matite occhi MADINA MILANO : 1 blu scuro, 1 n 04 bianca, 1 n 05 color pelle
-1 rossetto BARRY M n 52 (dupe perfetto di Candy Yum Yum di MAC)
-1 mascara RIMMEL scadaleyes
-1 smalto DEBORAH MILANO prêt a porter n79
-1 eau de toilette rollerball GUESS girl belle
-1 palettina ESSENCE hugs & kisses
-1pigmento ESSENCE n021 jungle fever
















Spero che il premio vi piaccia e che parteciperete in tante!!!

In bocca al lupo a tutte!

A presto!
Ciaoooo

domenica 23 marzo 2014

Prodigioso? si, un profumo!



Ciao a tutte ragazze,

oggi vi voglio parlare di Nuxe e della linea prodigiose.

Il prodotto più famoso è senza dubbio l'Huile prodigieuse ( trovate qui l'articolo:  http://maidiremakeup.blogspot.it/2013/11/lhuile-prodigieuse-di-nuxe-indossa.html), ma questa linea si compone di altri prodotti per un trattamento completo.

Oggi vi parlo di: "Prodigieux le parfum"



Ho ricevuto questa novità direttamente dalla NUXE più di un mese fa(esattamente per san Valentino *_*) e ho volutamente aspettato un po' per parlarvene perché volevo provarlo e sentire davvero se mi piacesse o no.

Partiamo dal presupposto che adoro la fragranza dell'omonimo olio quindi il profumo partiva già avvantaggiato.

Essendo un profumo la fragranza è più intensa e persistente ma è incredibile quanto si ha l'impressione di spruzzarsi l'huile prodigieuse,  e la sensazione di poterlo sentire sulla propria pelle per tutto il giorno è davvero....fantastica.

questo profumo è sensuale e molto femminile senza risultare troppo dolce e quindi stucchevole, contiene note agrumate, bergamotto mandarino accostate a fiori d'arancio, note floreali, rosa e gardenia unite alla magnolia, e infine note golose tra vaniglia e latte di cocco.

Devo confessarvi che da quando l'ho ricevuto non ho smesso di usarlo e sarà interessante vedere come si comporterà durante l'estate, periodo in cui per me è molto difficile utilizzare i profumi.

Per ora non posso dire altro se non che lo sto davvero amando alla follia infatti ne ho usato parecchio(come potete vedere in foto) anche se ne basta poco per essere avvolte da questa prodigiosa fragranza per tutta la giornata.




Ragazze io vi consiglio di andare nelle farmacie che vendono Nuxe e provare questa novità perché sono sicura che vi conquisterà!

Presto vi parlerò anche delle creme Prodigiose ma intanto... prendiamoci prodigiosamente cura di noi(cit. Aliza Jabès).

Fatemi sapere se lo avete provato e cosa ne pensate.

A presto!!
Un bacio a tutte!





venerdì 28 febbraio 2014

Dolcetto o rossetto?






Si, si lo so Halloween è passato da un pezzo però siccome siamo a carnevale ho pensato che il titolo fosse comunque carino sopratutto per quello che è stato questo evento Estée Lauder che vi sto per raccontare.
C'erano una volta i rossetti comuni:
-quelli belli morbidi ma che dopo 10 minuti avevano lasciato solo un vago ricordo di quello che avevamo steso sulle nostre labbra.
-quelli che duravano 8 ore ma che rendevano le nostre labbra come le gallette di riso che appena le sfiori si sgretolano per quanto sono secche
-quelli che si durano ma non troppo però se usi il balsamo labbra sopra rimangono morbidi 
Insomma di tutto ma niente che ci soddisfasse veramente,  poi con un tocco della bacchetta magica di Estée Lauder sono nati i nuovi PURE COLOR ENVY SCULPTING LIPSTICK.

Cosa sono? Sono dei rossetti davvero formidabili per pigmentazione, durata e confort, infatti presentano un colore saturo che dona intensità alle labbra, pigmenti multi-sfaccettati che le scolpiscono senza rinunciare ad una idratazione continua che le rende morbide.





Di questo splendido prodotto esistono 20 tonalità divise in 4 famiglie cromatiche:

DAI NUDI AI MARRONI(Insatiable ivory, Desirable, Intense Nude, Emotional, Decadent)

DAI ROSA AI ROSATI(Impulsive, Powerful, Infamous, Tumultuous Pink, Red Ego)

DAI CORALLI AI ROSSI(Potent, Defiant Coral, Impassioned, Envious, Vengeful Red)

DAI MALVA AI PRUGNA(Dynamic, Rebellious Rose, Dominant, Irresistible, Insolent Plum)





La forma dei Pure Color Envy è scultorea ed aiuta a stendere il rossetto con facilità direttamente dallo stick ottenendo una colore intenso e inalterato per 6 ore mentre la texture leggera e cremosa avvolge le labbra idratandole in modo immediato e duraturo grazie al complesso Time Release Encapsulated Moisture con rilsacio graduale di idratazione e Acido Ialuronico.



Il packaging, ispirato all'architettura moderna, esprime forza eleganza e risolutezza senza perdere femminilità e la chiusura magnetica fornisce quel tocco in più molto utile perché mantiene l'astuccio sempre perfettamente chiuso(anche in borsetta!)





L'evento è stato davvero molto chic ma anche divertente e piacevole, aiutate dal Make Up Artist di Estée Lauder Luigi Tomio abbiamo potuto provare questa succulenta novità scegliendo i colori più adatti a noi. 
Luigi all'opera su sara di VITA DA SBALLY
Qui invece con Silvia di CONSIGLI DI MAKE UP


Il colore che ho indossato per la serata è Infamous un bel rosa deciso e abbastanza acceso con una puntina di corallo, davvero molto bello!
Posso confermare che mi è durato a lungo nonostante tutte le golosità del buffet(mannaggia!) e le varie bevande.



Anche le favole più belle hanno una fine, di solito è un lieto fine ma questo è un lieto arrivederci e dopo tante chiacchiere truccose e nuove scoperte abbiamo ricevuto una sorpresa dolcissima(e qui scoprite il significato del mio titolo ehehe), infatti siamo state omaggiate di un rossetto ma anche un dolcetto-rossetto(bellissimo).
Il colore del mio rossetto è Dynamic della famiglia dei…? vediamo se siete state attente!!! :)

Il cupcake è meraviglioso, come potete vedere, peccato non possiate assaggiare!!! :P



Pure Color Envy Sculpting Lipstick sarà disponibile presso le profumerie concessionarie Estée Lauder da Marzo 2014 al prezzo consigliato di 30,26€.


Cosa ve ne pare?
Fatemi sapere se li proverete e cosa ne pensate(anche del cupcake :P) e se avete altre domande sarò felice di rispondervi.

Un bacio a tutte.
A presto!







mercoledì 26 febbraio 2014

Paperself e Shu Uemura? si!!!








Ciao ragazze,

vi scrivo per mostrarvi le novità in casa Paperself, si perché ci sono delle notizie interessanti compresa una collaborazione che vi ho anticipato nel titolo.

Paperself credo ormai la conosciamo tutti per le sue splendide ciglia di carta con dei motivi davvero particolari e anche un po' "esagerati" se vogliamo, ma sempre attualissimi e di grande effetto quando vogliamo davvero dare quel tocco originale ad un make up per un'occasione speciale.


Quest'anno Paperself ci presenta un nuovo paio di ciglia che ci porta un po' indietro nel tempo infatti sono formate da cavalli a dondolo e giostre di cavalli simboli di un'infanzia un po' nostalgica:"Merry Go Round"

Qui vediamo le "Merry Go Round indossate



qui vediamo nel dettaglio le nuove "Merry Go Round"

Ma non è l'unica novità, infatti Paperself ha creato una collezione di ciglia in carta in collaborazione con Shu Uemura: il re delle ciglia finte!

Questa collezione comprende due paia di ciglia in carta :"Love Forever" e "Cupid" che saranno disponibili da Marzo 2014



Anche voi, come me, non vedete l'ore di poterle ammirare dal vivo?


Fatemi sapere cosa ne pensate!



Un bacio a tutte

A presto!!!